È arrivato Buyral lo strumento che farà diventare virale ogni tuo video!

Quante volte avete sognato di realizzare un video come quello di “Dove Evolution” ed ottenere migliaia di visualizzazioni su YouTube? Sapevate che esistono delle tecniche black hat per fare del video marketing virale?

Buyral-2

Ebbene si! Oggi vi presento uno strumento che serve a rendere virali dei video che altrimenti nessuno avrebbe mai visto, si chiama Buyral e ne sono venuta a conoscenza grazie ad un video su YouTube che mostra come un privato a fronte di un investimento di soli $11.99 può acquistare fino a 250.000 clicks o addirittura 25 milioni di click per $59.99!

Ad inventare questo meccanismo è stata l’agenzia canadese John St. che ha messo in piedi una vera e propria serie di Clicking Farm che svolgono questo lavoro da varie parti del mondo.

Non ci credete? Ecco il video:

Idea geniale vero? Se non fosse per il fatto che se il tuo video non possiede determinate caratteristiche che ne consentono la spontanea diffusione, puoi ottenere anche miliardi di click e di visualizzazioni, ma non ti serviranno a nulla, in quanto si tratta di visite e click “fake” generati automaticamente da un computer.

È stato dimostrato che un video con un elevato numero di visualizzazioni, ha più possibilità di influenzare le scelte d’acquisto degli utenti. È inutile negare, ad esempio, che è più facile mettere “mi piace” su una pagina Facebook con 10.000 fan, piuttosto che su una che ne ha appena 50. Lo stesso accade per i video: è più autorevole ai nostri occhi un video con molte visite rispetto ad uno con poche centinaia, e se il primo sponsorizza un prodotto, avrà più possibilità del secondo di persuadere gli utenti.

A che punto siamo arrivati? Le nostre visite possono essere davvero condizionate dal numero di click provenienti da un computer che si trova in India? 

Noi in ToWeb abbiamo da poco lanciato UZBee, una piattaforma di condivisione sociale in cui le persone possono iscriversi e, dopo aver scelto le categorie d’interesse, hanno la possibilità di diffondere delle campagne sponsorizzate presso le loro cerchie o amici presenti nei maggiori social network, ricevendo un “premio” per ogni click ottenuto. Si tratta di un progetto ambizioso che punta a diffondere dei contenuti di qualità, inerenti agli interessi dell’utente, in modo che possano raggiungere  un pubblico più ampio e interessato.

Due qualità che contraddistinguono UZBee sono: l’etica e la trasparenza. L’utente che ha cliccato sul link, infatti, prima di accedere al contenuto sponsorizzato, viene subito messo al corrente, attraverso una schermata, che sta per visualizzare una campagna “pubblicitaria”. Ecco un esempio:

popup-uzbee

Inoltre viene posta particolare attenzione al controllo della qualità dei link, infatti, ogni click viene analizzato per verificare che sia reale. Insomma bisogna fare attenzione ed essere in grado di distinguere i servizi e gli strumenti utili, in grado di poter apportare un valore aggiunto ai nostri contenuti, da quelli palesemente automatizzati e, a mio parere fini a sé stessi! Voi cosa ne pensate? Avete già iniziato ad utilizzare UZBee?

Privacy Policy

Toweb.co (© ToWeb Srl) Via Merano, 18/A, 20127 Milano (MI) - Via Montanara, 124, 41049 Sassuolo (MO) info(at)toweb.co t. 05361815101